top of page

I WANDJINA, gli spiriti del cielo


Saggi aborigeni che raccontano storie sulla creazione del mondo.  Immagine di fantasia
Saggi aborigeni che raccontano storie sulla creazione del mondo. Immagine di fantasia.

La celebrazione dell'arte rupestre è espressione culturale e manifestazione dei sogni umani, nonché delle grandi domande riguardo alla sua origine, destino e senso dell'esistenza, è un tributo alla profonda connessione tra l'umanità e l'arte nelle sue forme più antiche .



Copertina di Conoscere la Storia
Copertina di Conoscere la Storia

L'arte rupestre, che risale a migliaia di anni fa, rappresenta uno dei primi modi in cui gli esseri umani hanno espresso la loro creatività e la loro comprensione del mondo che li circonda. Queste pitture e incisioni su rocce ci offrono uno sguardo prezioso sulla vita, le credenze e le aspirazioni delle civiltà antiche.


Spesso, le immagini rupestri testimoniano l'importanza della natura e della spiritualità per queste culture.


Tali manifestazioni artistiche hanno radici profonde nella psiche umana e nel desiderio di comunicare, esprimere e registrare esperienze. Questa capacità di creare e comunicare attraverso l'arte è una delle caratteristiche distintive della nostra specie.



Wandjina  gli spiriti del cielo
Wandjina gli spiriti del cielo

L'arte rupestre aborigena e le rappresentazioni dei Wandjina costituiscono un aspetto fondamentale della cultura indigena australiana, raccontando storie antiche e tradizioni che affondano le radici nella storia millenaria del continente.


L'arte rupestre aborigena è una delle più antiche forme d'arte del mondo, datando fino a 65.000 anni fa.


Queste pitture e incisioni si trovano su pareti di caverne, rocce e in luoghi sacri in tutto il continente australiano. Raffigurano una varietà di soggetti, tra cui animali, esseri umani, cerimonie, miti, paesaggi e simboli astratti.

Un aspetto distintivo è il suo uso di simboli e punti, che spesso racchiudono significati spirituali profondi. Ad esempio, i punti possono rappresentare i sentieri di viaggio oi luoghi sacri, mentre gli animali possono essere rappresentati con dettagli intricati e colori vivaci. Queste rappresentazioni servono sia come registro storico che come veicolo per trasmettere la conoscenza e la spiritualità alle generazioni future.


I Wandjina, spiriti del cielo, sono figure mitiche nell'arte e nella mitologia aborigena dell'Australia nord-occidentale, particolarmente associate al popolo Worora, Wunummbal e Ngarinyin.


Raffigurazione in chiave aliena dei Wandjina. E' un'immagine di fantasia.
Raffigurazione in chiave aliena dei Wandjina. Immagine di fantasia.

A volte sono considerati rappresentazioni di creature extraterrestri, a causa dei loro grandi occhi e della loro mancanza di bocca. Tuttavia, queste peculiarità iconografiche sono legate al loro ruolo “naturale” di spiriti della pioggia e delle nuvole. La loro provenienza dal cielo è un chiaro retaggio dell’origine simbolica di questi spiriti, che sono manifestazioni di forze naturali primordiali.


L'idea che i Wandjina siano considerati "alieni" deriva spesso da una visione distorta o semplificata dell'arte aborigena, specialmente da parte di coloro che non sono familiari con la cultura e la spiritualità aborigene.


Questa interpretazione non tiene conto della complessità della cultura aborigena e della profonda connessione tra gli aborigeni australiani, la terra e il divino.


Inoltre non ci sono prove scientifiche o archeologiche che suggeriscono un legame tra i Wandjina e creatura aliena. Le figure dei Wandjina sono una parte integrante della mitologia e dell'arte aborigena, e le loro rappresentazioni nei siti archeologici sono spiegabili all'interno del contesto culturale e spirituale aborigeno.



Donne aborigene che raccontano miti ancestrali, immagine di fantasia.
Donne aborigene che raccontano miti ancestrali, immagine di fantasia.

L’arte rupestre aborigena è un mezzo per tramandare storie e conoscenze culturali. Narra le origini, le leggende, le tradizioni e il legame speciale che gli aborigeni australiani hanno con la terra e gli spiriti.


Tra i valori universali che custodisce, ci sono il rispetto profondo per la natura e l’ambiente, che è fondamentale in un’epoca in cui l’ecologia è una sfida globale, e l'intenso senso di spiritualità e misticismo, che può parlare a persone di culture diverse che cercano un senso più grande alla vita. Temi universali e possono risuonare con persone di cultura diversa che cercano un significato più grande




Per approfondire: in edicola dal 27 settembre,

CONOSCERE LA STORIA

WANDJINAM GLI SPIRITI VIVENTI DEGLI ABORIGENI,

articolo di Stefania Tosi


copertina di Conoscere la Storia
copertina di Conoscere la Storia

Comentários


bottom of page